Commento IgnorAnte Pretty Little Baldracs 7×09 – “I’m Banana, Hanna Banana”

Questo episodio non so come categorizzarlo, perché un po’ m’è pure garbato però non so.. non mi convince. Non capisco. Non so. Non lo voglio sapere.

Vabbè per la prima volta non devo cucinare sicché ho tempo di dilungarmi a dismisura (se se) se il mio gatto non mi stacca un braccio a morsi, prima.

Hanna Banana l’abbiamo vista in mille versioni: chiattona pedofila, mezza emo, alcolizzata, scazzata da ciclo, bionda stupida, bionda cazzuta, stilista..per non farci mancare nulla, ad un certo punto e non si sa come, ha deciso di diventare una delle totally spies travestita da Youtuber dei poracci

A proposito di Totally Spies, se volete ridere io vi lascio il link di questo video fantastico fatto dalla mia amica Nora che boh, io crepo sempre –>https://youtu.be/Gl3Ht1POa4A

Che poi io non ho capito perché si mettono un cappello e una felpa e credono che nessuno le possa più vedere e riconoscere, manco fosse il mantello dell’invisibilità di Harry Potter. Non voglio nemmeno parlare del modo in cui pensava di narcotizzare Natale Cane perché dai, su.. ma veramente questa ha battuto la testa da piccola?ma ti pare mai che uno che ha potenzialmente ammazzato una a sangue freddo, uno che potenzialmente ti sta stalkerando da quando sei tornata a casa, si fa drogare come se fosse l’ultimo degli scemi? Dio santissimo. Dio santissimo. 

Un dubbio comunque mi sorge spontaneo: BoscoDiRose è una cittadella piena di gente sveglia, organizzata, pulita( vedi Shower e le continue docce)…ma la raccolta differenziata non la fanno?no perché, dove sto io, se mi azzardassi a buttare un cellulare nel sacco della plastica mi farebbero pagare una multa così salata che con quei soldi comprerei la Carissimi Group con tanto di Giasone il bel manzone compreso nel prezzo.

Il modo in cui abbiamo scoperto che il telefono era di Saracca, poi..cose dell’altro mondo. Quello schermo spaccato manco fosse caduto dal sesto piano che, senza preavviso, ci fa vedere questo pseudo selfie di Shower e poi si spegne per sempre, un po’ come la proprietaria alla fine. Effetti speciali che Steven Spielberg scansati proprio.

Basta parlare di Hanna e Natale, che mi sale il Cristo Redentore e non è il caso perché dalla regia mi dicono che non posso essere blasfema nei commenti. Pena le ceciate della Padre e una doccia con Saracca.

Mentre Enah, comunque, è impegnata a salvare il mondo cosa fanno le altre inette? Che parta l’evvevuemme dalla regia(fate finta un gioco che sia partito un video stratosferico come solo la mediaset sa fare, perché noi siamo poveri e il montaggio mediaset non lo possiamo pagare):

  • Ariettabbella, mandato il futuro sposo il Cambogia o dovunque sia la morta vivente, si lancia su Giasone come solo una vera cacciatrice saprebbe fare. Dopo averlo preso all’amo decide di utilizzarlo per avere informazioni sul nuovo cuginetto acquisito. Bene. A me sta bene. Insomma alla fine della fiera, per farvela breve, dopo aver rotto le palle pure al Padreterno, riescono ad avere i documenti dell’adozione ma..SORPRESA..praticamente si può dire che siano arrivati dei fogli bianchi con delle linee nere random, perché le informazioni erano super segretissime assai, talmente super segretissime che però hanno lasciato in bella vista il nome del giudice che si era occupato dell’adozione del secondo figlio del demonio: STEFANO CANE. Però io una cosa vorrei dire all’addetta dell’ufficio: VOLA VIA LESTA CHE OGGI STO FUORI DALLA GRAZIA DI DIO, FALSA BURINA PIZZETTARA DEI MIEI STIVALI. Ma a me non me ne frega niente del figlio del demonio, di Stefano Cane, di Natale, della vita da quando ho visto i flashback della storia tra Aria e Giasone. Io la odio, la odio quella nana maledetta. MA COME COSA PERCHÉ HAI LASCIATO GIASONE PER QUEL TOPO DA BIBLIOTECA DEL TUO COLLEGA PERCHÉ? Senza virgole, senza grammatica, senza rispetto. Io la schifo. 
  • Emilio, dal canto suo, non ce la può fare a farcela. Stella mia. Sabrina ormai è ad un passo dall’essere mollata, non si sa perché e un po’ mi dispiace perché le fa i cupcakes ed in questo è già molto più utile di Piaggio. Piaggio invece è in riavvicinamento e io mi sento imbarazzata ad ogni loro scena, veramente. Non vedo legame e non vedo chimica, mi sento Gennara. Non ho capito il senso di inserirla così forzatamente in una trama che non le appartiene, non ho capito che dovremmo intendere dal fatto che mo s’è messa a spiare Sabrina la barista birichina…che dovremmo capire?che lo fa per proteggere Emilio?no, ve prego…sta frase lasciamola a Melita. Alison grande assente dell’episodio, non si sa perché. Vorrei comunque farvi notare una cosa: la frase “ah, non sapevo vedessi qualcuno” rivolta ad Emilio non viene detta solo da Piaggio ma anche da Alison; riguardate la scena in cui lo dice Alison e mettetela a confronto con quella di Piaggio e, se non siete Gennare/i, vedrete la gelosia negli occhi di Alison e il sonoro “sticazzi” in quelli di Piaggio. Noterete, inoltre, la reazione diversa di Emilio che tende a giustificarsi con Alison e a confidarsi in modo amichevole con Paige. A me non serve altro, quelle due gridano endgame ogni volta che sono nella stessa stanza. Un po’ come Paige e la California.
  • Spensieratina torna sulla retta via e capisce che il suo compito è essere quella intelligente..o almeno questo credevo all’inizio, poi dopo aver visto che si è fatta fregare la chiavetta da sotto al naso come la più inetta delle inette, ho deciso che il suo compito è semplicemente essere quella che deve sembrare meno inetta delle altre. Insomma abbiamo scoperto che nella casa delle bambole non ha ammazzato manco le mosche e che Natale Cane l’ha cosparsa di sangue di vacca come nei miglioni riti satanici. Bene. Ne prendo atto. Ero pure contenta che avesse friendzonato grandemente Marco, salvo vederla tra le sue braccia a farsi consolare. Dai Spensia, ebbasta. Piantala. Vai a riprenderti Tobbia e figliate, forte, sempre. 

Uomo Puntata Jesus(one), perché è fregno e non ha bisogno di essere anche utile. Va bene così.

Menzione speciale per la ditta che ha messo gli infissi a casa Hastings, io boh…na finestra che si sfranta con un ramoscello d’ulivo e na porta d’ingresso che si apre con un filo di vento. Manco nelle favelas. 

Bene ragazzi cari, io mi sa che ho terminato e dovrei tornà dalla mia futura moglie che, a detta sua:”sono più di dodici ore che mi ignori per quel commento” e sicché, ci si risente alla prossima e mi raccomando, in amore prendete esempio da Enah:” se con una pasticca non riesci a farlo dormire, con una mazzata ‘ntesta fallo dormire e quando poi si sarà addormentato come un capocollo tienilo legato.”.

Arrivederci, amori, ciao.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...