8X09 “MAMA’S BACK”

Previously on Pretty Little Liars…

Willa : E’ scomparsa…
Willa : L’ho cercata ovunque, credo di aver sentito un urlo.
Brad : Abbiamo trovato il cadavere di Addison Derringer.
Tutte : “Mi avete colpito e io colpirò voi… Cadrete una dopo l’altra – B”

Dom: Ma possiamo aiutarci a vicenda, invece di andare lì, potremmo cenare insieme a casa mia.
Mentre parlano, arriva la prof. GoOut che però rimane davanti alla porta a gustarsi la scena…
Claire: Ragazze eravamo sveglie quella notte…
Ava: E perché non ce lo ricordiamo ?
Claire: Non lo so, ma non finisce qui… ho visto anche Maddy, stava parlando con qualcuno…
Willa: E’ chiaro, ha ucciso lei Addison.
Ava: No, secondo me lei è B
Ava: Basta non ce la faccio più…. Tu sei B, ci tormenti da quando è morta Addison, ammettilo e dimmi come hai fatto a far arrestare Tommy.
Maddy: B ? Ma che state dicendo ragazze ?
Willa: Cosa stiamo dicendo? Che sappiamo tutto della USB
Maddy: E così mi avete seguito ? Ma che razza di amiche hai, Had ? Sei una falsa, altro che amica, credevo in te, mi hai deluso. B se ne va a casa e non mi contattare più
Hadley: Ma no, io non volevo, Maddy, è tutto un malinteso, torna qui.
Hadley: Complimenti ragazze, avete fatto esattamente quello che vi ho chiesto di non fare

Willa: Giusto, io e Hadley  la seguiremo e scopriremo se nasconde qualcosa…
Ava: Tommy…. Lui è stato arrestato. Devo andare da lui.
Ezra: Chi ?
Polla: Oh Ezra… niente, stavo raccontando alla mia amica la trama di “Pericolo in Papuasia”, un film top che ho visto l’altra sera al cinema con un uomo che ha un’azienda.
Ezra: Ah non lo conosco questo film.
Ragazzo: La donna ha preso il 766 e l’ho sentita parlare di una certa clinica per la fertilità  “Prodaja djece”
Claire manda un messaggio a Dom “Ciao Dom, sono ad una festa mi vieni a prendere e andiamo a cena, ho bisogno di schiarirmi le idee”.
Dom: Quale ragazza ?
Mary: La studentessa Rodriguez..
Mary: Ti ho visto fare il civettone con lei… prenderle la mano…
Dom: Ti prego Mary, non puoi dirlo a nessuno…
Mary: Sei un uomo di mondo, troverai il modo… inizia a portarmi a cena e poi vedremo…
Attrice: Ma sei sicura ? E’ sposato e innamoratissimo della moglie
Polla: E chi la vede più quella…non tornerà mai più

Dom risponde “Stasera non posso”.
Vediamo qualcuno con la vera USB in mano, che scrive su una chat “Grazie, ottimo lavoro, aspetta il prossimo ordine”.

pretty little liars

INTERNO – MATTINA – CASA DI HADLEY

 

 

Hadley è seduta sul letto a ripensare a quello che era successo alla festa la sera prima quando sente bussare alla porta.

Hadley: Mamma, non mi serve nulla. Te l’ho detto
Willa: Had, sono io
Hadley, riconoscendo la voce, si alza e va ad aprire.
Hadley: Che ci fai qui?
Willa: Volevo vedere come stai? Posso entrare?
Hadley: Si…
Willa: Senti Had, mi dispiace per quello che è successo
Hadley: Lo so, Le altre mi hanno mandato mille messaggi per spiegarmi
Willa: Si, ma forse non ti hanno detto tutto. Ci dispiace tanto. A me dispiace tanto
Hadley: Va bene, ho capito
Willa: No, non va bene. Non va bene perché…perché io non avrei mai fatto nulla che potesse ferirti. Hadley, io ti amo. Ti amo da così tanto tempo ma non ho mai avuto il coraggio di dirtelo.

Hadley guarda Willa senza dire niente.

Willa: Ti prego, dì qualcosa
Hadley si avvicina per baciarla ma vengono interrotte dal suono del cellulare di Willa.
Willa: Ehm..scusami

Willa prende il telefono e guarda il messaggio. È di suo padre: “TORNA SUBITO A CASA”.

Willa: Had… scusami ma devo andare.
Willa:” Had scusa.. ma devo andare!”

Hadley vede Willa scappare via di corsa, confusa su quello che stava per succedere.

SIGLA

INTERNO – MATTINA – CASA DI WILLA

 

 


Willa torna a casa stizzita

Willa: Che c’è papà di così urgente da non poter aspettare?
Luc: Ehm…
Margareth : SORPRESA!
Willa rimane senza parole e impietrita
Margareth: Che c’è Willa ? Non vieni a dare un abbraccio alla tua cara mammina ?
Willa: Ciao, scusa ma sono impegnata. E tu papà, mi hai interrotta per lei ?
Luc: Interrotta? Che stavi facendo?
Willa: Io… stavo… ehm… niente
Margareth: Ma come ti sei fatta grande…!!!!!
Willa: Si, come puoi vedere non porto più il ciuccio…
Luc: Dai Willa
Margareth: No, dai ha ragione, me ne sono andata e non ho vissuto con lei ma ho pensato che sia arrivato il momento di rimediare
Luc: Che vuoi dire ?
Margareth: Che ho avuto un lavoro molto importante a Milano e voglio riiniziare da zero
Willa: Bene sono contenta per te, buon viaggio.
Margareth: Per noi, cara Willa
Luc: Per voi ?
Willa: Per noi ?
Margareth: Si, voglio che tu venga con me… siamo state troppo separate e ho voglia di stare con te, riinizieremo una vita come madre e figlia a Milano
Willa: Ma io non ci penso neanche, qui ho la scuola, ho le amiche, ho Had…no no
Luc: Margareth, ma ti sembra normale dopo tutto questo tempo presentarti qui e pretendere che tua figlia venga con te
Margareth: C’ho pensato a lungo, non c’è momento migliore per noi per dimenticare il passato e ricominciare, rinascere come l’araba fenice.
Willa: Io ripeto che non ci penso neanche e non riuscirai a portarmi via senza il consenso mio e quello di papà.
Luc: Si, Margareth mi spiace, ma non sono d’accordo. Tu stessa non hai voluto la bambina perché dovevi lavorare e me l’hai affidata, ora Willa rimane con me, se vuoi rimanere, sei la benvenuta.
Margareth guarda male Luc e inizia a progettare qualcosa di losco…

INTERNO – MATTINA – OSPEDALE “SANT’AGRIPPINO”

 

 


Hanna è pronta per partorire con suo marito Caleb al suo fianco.

Caleb: Hanna, dai amore, spingi
Hanna: Se spingo ancora di più, finisco nell’altra stanza con il mio letto
Caleb: C’è scritto sull’app che devi spingere più forte che puoi
Hanna: Lascia stare tu e quell’app… per poco non perdevo Immacolata Ashley Regina, lo sapevo che quella bionda non me la contava giusta
Caleb: Dai non è colpa di Brenda, ha solo scritto male il codice e al posto di avere le informazioni migliori per partorire una bambina, hai avuto quelle per partorire una cavallina, ma guarda il lato positivo, ora sai come far partorire una cavallina.
Hanna: Fossi in te starei zitto(spinge)
Caleb: No, dai chiamo Brenda per ringraziarla, le vuoi parlare ? Ha fatto un ottimo lavoro, quasi quasi le commissiono un’altra app da fare insieme o meglio ancora la invito al matrimonio di Emily e Alison, è appena arrivata la partecipazione, è la prossima settimana
Hanna spinge fortissimo tanto che è pronta per partorire
Caleb: Vedi amore che ho trovato il modo per farti spingere
Infermiera : Si, è pronta… spinga che vedo la testa
Hanna spinge ancora di più
Infermiera: Eccola…
L’infermiera dà in braccio ad Hanna, Immacolata Ashley Regina
Hanna: Ciao Immacolata, lui è il tuo papà Caleb, non ti fidare mai di lui!
Caleb: Dai, non vedi quanto è bella, è tutta sua madre
Hanna: Vedi Immacolata tuo papà è riuscito a recuperare… gli uomini sono fatti così.

Caleb e Hanna abbracciano la piccola sorridendole.

  INTERNO – POMERIGGIO – PRIGIONE DI ROSEWOOD

 

 


Ava va a trovare Tommy, che è stato arrestato per l’omicidio di Addison, in attesa del processo.

Ava : Tommy amore…
I due provano a sfiorarsi le mani ma vengono fermati dalla guardia 
Tommy: Amore mio, sei venuta
Ava: Si, nonostante quello che mi hanno detto credo in noi
Tommy: Che cosa hai saputo ? Sono tutte balle quelle che ti hanno detto
Ava: Che sei stato con Addison e l’hai uccisa perché lei ti ha lasciato
Tommy: Non è esattamente così, io non ho fatto nulla
Ava: Grazie alla madre di Claire, siamo riusciti a ottenere il processo per la settimana prossima ma devi dirmi la verità, Tommy
Tommy: Io e Addison siamo stati insieme, ma è stato prima che conoscessi te e mi innamorassi di te, tesoro
Ava: E ti ha lasciato lei ?
Tommy: Si, è vero ma la ringrazio perché ho trovato te, non sapevo cosa fosse l’amore prima di conoscere te, con lei era solo sesso. Ma credimi, non l’ho uccisa io
Ava: Si ma devi aiutarmi a scagionarti, ho cercato prove a casa tua ma non ho trovato nulla
Tommy: Purtroppo devi trovare il vero assassino, solo in quel modo verrò liberato. Qualcuno ha creato quella lettera falsa che mi ha incastrato.
Ava: Una idea ce l’ho su chi potrebbe esserci dietro a tutta questa storia ma io e le ragazze abbiamo già provato e non abbiamo ottenuto nulla, ma ci riproverò
Tommy: Non capisco
Ava: Maddy sa sicuramente più di quello che dice, potrebbe addirittura aver ucciso lei Addison, scoprirò la verità, ti amo.
Poliziotto: Tempo scaduto…
Tommy: Ti amo amore mio, aiutami.

INTERNO – POMERIGGIO – CASA DI CLAIRE

 

MV5BYTcwZjQwMjYtMjNhOC00NTM5LWI3YmItMGIxMTgxZGY3NDdmL2ltYWdlXkEyXkFqcGdeQXVyNzA5OTc4MzE@._V1_UX214_CR0,0,214,317_AL_ (1)

Claire

Claire prova a chiamare Dom al cellulare

Claire: Dom, sono ancora io, ti ho già lasciato dieci messaggi, ma dove sei finito ?? Ho voglia di vederti, non c’è nemmeno scuola, richiamami.

Claire quindi prende l’elenco telefonico e cerca Dom Ducati e segna l’indirizzo sul cellulare.

INTERNO – POMERIGGIO – CASA DI HADLEY

 


Hadley chiama Maddy chiedendole di perdonarla

Hadley: Ciao Maddy, come stai?
Maddy: Meglio
Hadley: Senti io mi volevo scusare, non sapevo nulla della festa e di quella trappola che le mie amiche ti hanno teso. Ti prego perdonami.
Maddy: Ti credo, scusa ma quando sei abituata a essere derisa dalla gente e hai un’unica amica che ti sembra sincera e poi scopri che è falsa come tutte le altre, ti cade il mondo addosso.
Hadley: Lo so Maddie, mi dispiace davvero tanto… vorrei chiederti scusa offrendoti qualcosa, che ne dici di uscire e andare al bar “Il siciliano” ?
Maddy: Con molto piacere, mi passi a prendere ?
Hadley: Si, ci vediamo da te…

Quando Maddy chiude la chiamata, scrive un messaggio  “mi ha chiesto scusa, tutto procede al meglio”.

INTERNO – POMERIGGIO – CASA DI STELLA KISS

 

 


Toby fa una pausa dal lavoro e riceve via mail la partecipazione per il matrimonio Emison e chiama Spencer.

Toby: Hey, come stai ?
Spencer: Bene, a parte che sto girando tutto il mondo senza concludere nulla
Toby: Alex non si trova, vero?
Spencer: No, più mi avvicino a lei, più lei scompare nel nulla, non ne posso più
Toby: E allora torna a casa, io e il mio martello pneumatico ti aspettiamo
Spencer: Toby…
Toby: Ma cosa hai capito,,, parlavo di questo martello pneumatico, guarda quanto è triste senza di te. Hai ricevuto la partecipazione del matrimonio di Emily e Alison ?
Spencer: Si, settimana prossima torno a Rosewood e poi deciderò se rimanere, non vedo l’ora di vederle sposate, lo vogliono da tanto tempo
Toby: E’ ovvio che rimarrai. Una volta che tornerai, non te ne andrai più, parola di Tobias Cavanaugh. Ma noi quando ci sposiamo?
Spencer: Vedremo, quando la mia cara sorellina sarà sottoterra.

INTERNO – POMERIGGIO – CLINICA PRODAJA DJECE

 

Audi Celebrates The 68th Emmys - Arrivals

Ezra


Ezra è arrivato alla clinica Prodaja Djece, clinica dove secondo il ragazzo si è recata Aria.
Ezra: Che posto tetro, spero che Aria se ne sia andata da qui e stia tornando a casa
Ezra si avvicina alla reception, una donna anziana è davanti a un vecchio computer
Ezra: Mi scusi signora, ha visto questa ragazza ?
Signora: Che bell’uomo che è lei. Comunque ne vedo tante, arrivano, stanno un po’ qui e poi se ne vanno
Ezra: Tutte in cerca di bambini da adottare ?
Signora:  Uhm in un certo senso, ci sono anche quelle che si sentono delle bambine
Ezra: Eh ? Comunque questa donna è mia moglie, si chiama Aria Montgomery, è stata qui per caso? E’ ancora qui?
Signora: Mi dispiace ma non posso dare informazioni sui pazienti, sa la privacy
Ezra: Ma sono il marito
Signora: Mi dispiace ma queste sono le regole
Ezra: Capisco, grazie lo stesso. Mi farò un giro, magari la vedo.
Signora: Prego, faccia pure, basta che non si avvicini alle stanze dei pazienti.

ESTERNO – SERA – CENTRO DI ROSEWOOD

 

 


Claire è in macchina, intenta a inseguire la macchina di Dom.

Claire: Vediamo, vediamo dove vai… tanto io non ho nulla da fare, ti ho seguito da casa e ti seguirò fino a quando non ti fermerai.
La macchina di Dom si ferma davanti a una pizzeria
Claire: Ecco, vediamo chi incontri, quando non mi rispondi al cellulare.
Claire vede Dom sedersi al tavolo della prof.essa GoOut. Pensa a cosa fare e poi decide di entrare in pizzeria. Dom la vede e finge di andare in bagno.
Dom: Scusa Mary, ma devo andare in bagno a lavarmi le mani…
Mary: Beh si, ho toccato di tutto su quella metro, questo perché non sei voluto venire a prendermi
Dom: Scusami Mary ma ho dovuto accompagnare mia madre dal medico , torno subito.
Quando gira, vede Claire.
Dom: Claire, che ci fai qui ?
Claire: Io ? Ti ho lasciato una ventina di messaggi in segreteria, sei sparito nel nulla, che è successo? Se non ti piaccio più e preferisci la prof.essa GoOut, puoi dirlo chiaramente e mi faccio da parte.
Dom: No, non è questo, devo uscire con lei
Claire: Devi ?
Dom: Si, ha una foto di noi due in atteggiamento intimo e mi ha ricattato dicendo che se non esco con lei, dirà tutto a tutti
Claire: Oh mio Dio e perché non me l’hai detto?
Dom: Non lo so, ho preferito tenerla buona e non ho pensato al resto.
Suona il cellulare ed è Mary.
Mary: Dom, ma che fine hai fatto? Vengo in bagno a cercarti…
Dom: No no, sto tornando
Claire: Vai vai
Dom: Risolverò questa situazione, io voglio stare con te, non con lei
Claire: E allora diglielo
Dom: Hai ragione.
Dom torna al tavolo
Mary: Menomale che sei tornato, mi stavo preoccupando, dieci minuti per lavarti le mani
Dom: Mary, non possiamo più vederci
Mary: Ma tu sai che dobbiamo vederci, noi ci amiamo, dobbiamo stare insieme
Dom: No, io sono innamorato di un’altra.
Mary: Di quella ragazzina, vero? Ma io dirò tutto. Ti rovinerò la carriera, lo sai
Dom: Fai quello che vuoi, sei patetica e non voglio stare con te.
Dom lascia il tavolo e Mary rimane al tavolo a fissarli.

 INTERNO – SERA – CASA DI WILLA

Margareth e Luc sono in camera da letto.

 


Luc: Allora buonanotte Margareth, io vado a dormire sul divano
Margareth: Aspetta Luc, torna qui…
Luc: Che vuoi? Non dormirò con te
Margareth: Non lo voglio, ti voglio parlare… sai non mi è piaciuto il tuo modo di fare di oggi con Willa.
Luc: Non capisco che vuoi dire, ho sonno
Margareth: Hai capito, io voglio portarla con me e tu mi devi aiutare
Luc: E perché dovrei farlo?
Margareth: Perché tu non vuoi finire sul Rosewood Morning in prima pagina
Luc: E perché dovrei finirci ?
Margareth: Perché se io raccontassi a un mio amico giornalista di Danny, credimi ci finiresti. E’ molto meglio che mi dai una mano.
Luc: E cosa dovrei dire a Willa?
Margareth: Ti verrà sicuramente in mente qualcosa o il tuo segreto sarà svelato e bye bye carriera.

INTERNO – SERA – CLINICA PRODAJA DJECE

 

 


Ezra approfitta dell’assenza della signora per farsi un giro per le camere, a un certo punto vede un muro strano, lo sposta e scopre una stanza segreta… apre la porta e trova Aria.

Intanto vediamo la signora della reception che parla con qualcuno di spalle e dice “E’ arrivato, ora li ha entrambi, ma che vuole farci?” e una voce di donna dice “Lo so io, il tuo compito è finito”.
INTERNO – SERA – PUB

Le ragazze sono al pub a parlare

 

Claire: Ci dispiace Had per quello che è successo con Maddy
Hadley: Non vi preoccupate, ho risolto, siamo di nuovo amiche
Willa: Ah bene.
Hadley: E così è tornata tua madre ?
Willa: Si
Hadley: E che vuole, dopo così tanto tempo?
Willa: Tenetevi forte. Vuole che vada con lei a Milano , le ho riso in faccia e le ho detto che se lo può dimenticare, io resto qui.
Claire: Ti prego Willa non andare da nessuna parte
Ava: Si, noi abbiamo bisogno di te
Willa: Non vado da nessuna parte, non vi preoccupate. È solo che ora non ho proprio voglia di tornare a casa.
Hadley: Potresti dormire da me. Voglio dire se…se ti va.
Willa guarda Hadley perplessa per un attimo.
Willa: Io non so se sia il caso
Ava: Perché? C’è qualcosa che non sappiamo?
Claire: Si, diteci
Willa: Ecco…

Suona il telefono di Ava. Ava cambia completamente espressione in volto

Ava: Oh mio Dio ragazze, Kim è in overdose in ospedale… devo andare da lei
Willa: Veniamo tutte!!!!!

SCENA B FINALE

Vediamo B intenta a giocare con delle mascherine da addio al nubilato, mentre digita al computer… “aspetta la mia prossima chiamata”.

FINE
            copione8x09          

personaggi8x09

poster9

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...